L’Ufficio federale della migrazione

L'UFM

 
L’Ufficio federale della migrazione è nato il 1° gennaio 2005 dalla riunione dell’Ufficio federale dei rifugiati (UFR) e dell’Ufficio federale dell’immigrazione, dell’integrazione e dell’emigrazione (IMES). Esso esamina, in cooperazione con i Cantoni, se sono soddisfatte le condizioni per entrare, risiedere e lavorare in Svizzera e decide a chi garantire protezione dalla persecuzione. L’ufficio assicura il coordinamento delle attività integrative a livello federale, cantonale e comunale. Esso è inoltre l’organo federale competente in materia di naturalizzazione. In tutte le questioni della politica migratoria è promosso attivamente il dialogo internazionale con i Paesi d’origine, di transito e di destinazione nonché con le organizzazioni internazionali.

Pianta del luogo

Ufficio federale della migrazione
Quellenweg 6
CH-3003 Bern-Wabern