Revisione dell'ordinanza concernente la Commissione svizzera di ricorso in materia d'asilo

Comunicati, DFGP, 11.08.1999

Il Consiglio federale ha sottoposto a revisione totale anche l'ordinanza concernente la Commissione svizzera di ricorso in materia d'asilo (OCRA); detta revisione si era resa necessaria in seguito alla revisione totale della legge sull'asilo, accolta dal popolo in occasione della votazione del 13 giugno 1999. La nuova OCRA entra in vigore il 1°ottobre 1999, vale a dire contemporaneamente alla nuova legge sull'asilo. La Commissione svizzera di ricorso in materia d'asilo è un'autorità giudiziaria e decide definitivamente sui ricorsi contro decisioni concernenti l'asilo e l'allontanamento pronunciate dall'Ufficio federale dei rifugiati (UFR); il ricorso davanti al Tribunale federale è escluso.

L'ordinanza riveduta riprende e precisa le norme più dettagliate della legge sull'asilo in merito a competenze e procedure nell'ambito della Commissione di ricorso in materia d'asilo; essa chiarisce questioni finora restate aperte e traspone nel diritto scritto la giurisprudenza consolidata della Commissione. Tra le innovazioni più importanti va rilevata quella secondo cui la Commissione si pronuncerà - con l'entrata in vigore della nuova legge sull'asilo - nella composizione di tre giudici in merito a tutte le decisioni di natura materiale. Altri adeguamenti concernono le disposizioni sulla procedura in merito alla domanda d'asilo e sui ricorsi presentanti nell'aeroporto. Si tiene inoltre conto delle disposizioni modificate nella legge sull'asilo che portano alla non entrata nel merito della domanda d'asilo (occultamento dell'identità, mancata consegna di documenti, ecc.)

Berna, 11 agosto 1999

Contatto / informazioni
Servizio d'informazione DFGP, T +41 58 462 18 18, Contatto