Il direttore dell'UFM Gnesa nominato ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione in seno al DFAE

Comunicati, DFGP, 13.05.2009

Berna. Il direttore dell'Ufficio federale della migrazione (UFM) Eduard Gnesa diventa ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione in seno al Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). In data odierna, il Consiglio federale gli ha conferito il titolo di ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione.

Il cinquantasettenne Eduard Gnesa dispone di una vasta esperienza nel settore della migrazione. Dal 2001 al 2004 è stato a capo dell'allora Ufficio federale dell'immigrazione, dell'integrazione e dell'emigrazione e dal 2005 è direttore dell'UFM. In futuro, in qualità di ambasciatore straordinario del DFAE, porterà avanti la cooperazione internazionale in materia di migrazione a livello interdipartimentale. Dal 1° giugno 2009 fino all'entrata in carica il 1° settembre 2009 rimarrà a disposizione del capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) per compiti speciali e si preparerà alla sua nuova attività.

Il posto di direttore dell'UFM sarà messo a concorso. Fino alla nomina definitiva del nuovo direttore, l'UFM sarà diretto da Jörg Gasser. Il trentanovenne Gasser è stato per vari anni vice capo delegazione del CICR in regioni di crisi. Da agosto 2008, in qualità di relatore della Segreteria generale del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), oltre a svolgere vari compiti politici, si occupa anche del dossier sulla migrazione.

Con la nomina di un ambasciatore straordinario s'intende rafforzare e ottimizzare concretamente la cooperazione internazionale in materia di migrazione della Svizzera. Ciò comprende la partecipazione a organismi internazionali che trattano questioni inerenti alla migrazione, la rappresentanza degli interessi svizzeri nei confronti dei partner bilaterali nel settore della migrazione, la collaborazione su scala regionale e la consulenza delle unità della Confederazione competenti per questioni che riguardano la cooperazione internazionale in materia di migrazione.

Il gruppo di lavoro interdipartimentale «Migrazione», che esiste ormai da anni, coordina i lavori e gli incarichi del nuovo ambasciatore straordinario. Dal punto di vista amministrativo l'ambasciatore Gnesa è subordinato al direttore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC).

Contatto / informazioni
Servizio d'informazione DFGP, T +41 58 462 18 18, Contatto
Servizio d’informazione DFAE, T + 41 58 462 31 53, Contatto