Ufficio federale di giustizia

Estensione dell’interdizione di esercitare una professione

Modifica del Codice penale, del Codice penale militare e del diritto penale minorile (interdizione di esercitare un'attività, d'intrattenere contatti e di accedere a un'area geografica)

Di che cosa si tratta?

S’intende proteggere meglio i minori, i malati gravi e gli anziani da persone con precedenti penali, in particolare per reati sessuali. A tali pregiudicati non potrà essere vietato soltanto di esercitare una determinata professione, ma anche di svolgere talune attività extraprofessionali. È possibile interdire attività professionali o extraprofessionali anche a chi non abbia commesso il reato in questione nell’esercizio di tale attività. Inoltre l’interdizione di esercitare un’attività professionale scatta in via obbligatoria nel caso di determinati reati sessuali a danno di minori. All’occorrenza le interdizioni possono essere inflitte a vita. Sarà altresì istituita l’interdizione d’intrattenere contatti e di accedere a un’area geografica, attuabile attraverso un estratto specifico del casellario giudiziale per privati. Il Consiglio federale questo controprogetto indiretto all'iniziativa popolare "Affinché i pedofili non lavorino più con fanciulli".

Cos’è stato fatto finora?

Documentazione

Esito della consultazione
Non è garantita l’esattezza dei risultati pubblicati in forma elettronica. È vincolante esclusivamente la forma cartacea.
Messaggio e disegno
Contatto / informazioni
Peter Häfliger, Ufficio federale di giustizia, T +41 31 322 41 45, Contatto
Corine Klöti, Ufficio federale di giustizia, T +41 31 322 76 43, Contatto