Parità di trattamento dei disabili

Il Consiglio federale coordina la procedura legislativa sul piano federale

Parole chiave: Pari opportunità | Disabili

Comunicati, DFGP, 02.07.1999

Il Consiglio federale ha avviato una procedura di consultazione sulla questione della parità di trattamento tra i disabili e i non disabili. Il 23 giugno ha inoltre incaricato il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di intraprendere quanto prima i lavori per la realizzazione del relativo mandato costituzionale previsto nella nuova Costituzione federale adottata lo scorso 18 aprile.

La questione della parità di trattamento tra i disabili e i non disabili è attualmente oggetto di varie procedure legislative a livello federale, ossia un progetto del Consiglio nazionale per la revisione parziale della Costituzione nato dall'iniziativa parlamentare Suter, i lavori preliminari in vista dell'attuazione del nuovo mandato costituzionale sull'uguaglianza giuridica dei disabili (art. 8 cpv. 4 della Costituzione federale del 18 aprile 1999), nonché l'iniziativa popolare "Parità di diritti per i disabili", depositata lo scorso 14 giugno. Queste procedure, che hanno tutte lo scopo di attuare una politica di uguaglianza dei disabili, devono essere coordinate sul piano federale.

In tale prospettiva e su richiesta della Commissione della sicurezza sociale e della sanità pubblica del Consiglio degli Stati, il Consiglio federale apre quindi una procedura di consultazione sulla parità di trattamento dei disabili. La consultazione di Cantoni, Tribunali federali, Commissioni federali, partiti e altre organizzazioni e associazioni interessate ha diversi obiettivi: intende tracciare il quadro della situazione nei Cantoni, definire in un'ottica rivolta al futuro le misure appropriate per attuare il mandato dell'articolo 8 capoverso 4 della nuova Costituzione e valutare le conseguenze finanziarie di una simile politica di uguaglianza. A tale scopo sono inviati in consultazione un rapporto della Commissione parlamentare e un questionario riguardante le priorità da definire, la valutazione delle conseguenze finanziarie e la scelta degli strumenti giuridici. La procedura di consultazione scade alla fine di ottobre 1999.

Il Consiglio federale ha inoltre incaricato il DFGP di avviare quanto prima i lavori relativi all'attuazione del mandato costituzionale sull'uguaglianza giuridica dei disabili che l'articolo 8 capoverso 4 della nuova Costituzione federale conferisce alla Confederazione.

Info complementari