Nuova procedura per il matrimonio

Modifica dell'ordinanza sullo stato civile e di quella sui moduli dello stato civile

Comunicati, DFGP, 18.08.1999

I moduli blu per la pubblicazione del matrimonio nell'albo pubblico degli uffici di stato civile apparterranno presto al passato: infatti dal 2000 non vi sarà più la pubblicazione della promessa di matrimonio.

Mercoledì, il Consiglio federale ha licenziato una modifica dell'ordinanza sullo stato civile e, nel contempo, il Dipartimento federale di giustizia e polizia un adattamento dell'ordinanza sui moduli dello stato civile. Una nuova procedura preparatoria del matrimonio sostituisce l'ormai antiquata pubblicazione del matrimonio. Le indicazioni dei fidanzati non sono più verificate sistematicamente dagli uffici di stato civile del Comune di attinenza. È sufficiente che i fidanzati, come finora, dimostrino mediante documenti di adempire le condizioni per il matrimonio e che confermino con una dichiarazione personale le loro indicazioni. In caso di dubbio, l'ufficio di stato civile può ordinare verifiche mirate ed esigere che i fidanzati collaborino.

Nell'ambito delle sue nuove competenze, il Consiglio federale stabilisce nell'ordinanza sullo stato civile condizioni minime per la formazione e il perfezionamento dei funzionari dello stato civile e un grado di occupazione minimo. L'obiettivo è di garantire anche in avvenire, nella certificazione dello stato civile delle persone, un'esecuzione professionale dell'ordinanza. A tale proposito rivestono grande importanza la consulenza in favore della popolazione e prestazioni di servizio adeguate alla clientela. Fra alcune settimane, il Consiglio federale licenzierà un'ordinanza sugli emolumenti in materia di stato civile, che entrerà anch'essa in vigore il 1° gennaio 2000.

Berna, 18 agosto 1999

Info complementari