Approvati gli accordi di riammissione con due Paesi dell'Africa occidentale

Comunicati, DFGP, 20.12.2002

Berna, 20.12.2002. Nella seduta del 18 dicembre 2002, il Consiglio federale ha approvato l'accordo di riammissione con la Nigeria e l'accordo di transito con il Senegal. Nel contempo ha autorizzato la consigliera federale Ruth Metzler-Arnold a firmare i due accordi.

La Svizzera ha già concluso accordi di riammissione e di transito con 26 Stati. Tali accordi reggono fra l'altro la riammissione informale dei propri cittadini da parte dello Stato d'origine e costituiscono pertanto uno strumento capitale per rimpatriare persone senza un'autorizzazione di soggiorno in Svizzera. A tale scopo, la collaborazione con le autorità dello Stato d'origine è determinante.

Nel corso della medesima seduta, il Consiglio federale ha inoltre autorizzato il capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale Ruth Metzler-Arnold, a firmare i due accordi. Il relativo viaggio è programmato per l'inizio di gennaio dell'anno prossimo. Tale viaggio sarà anche l'occasione per approfondire con la Nigeria e il Senegal il dialogo sulla migrazione.

Il Parlamento sarà chiamato ad approvare gli accordi dopo la loro firma.