Pubblicato il rapporto sulla migrazione 2008

Comunicati, UFM, 25.05.2009

Berna. Il rapporto sulla migrazione pubblicato dall’Ufficio federale della migrazione (UFM) contiene cifre e fatti salienti relativi al 2008. Offre inoltre una panoramica dei diversi campi d’attività dell’UFM e delle pratiche che lo occupano attualmente.

Il rapporto della migrazione esce per la seconda volta, a un anno di distanza dalla prima edizione. Mira un ampio pubblico di rappresentanti della prassi in materia di migrazione nonché del mondo politico ed economico. Offre una panoramica dei principali campi d’attività nonché dei temi chiave dell’ufficio nel 2008, situandoli nel loro contesto storico a livello nazionale come pure nel loro contesto internazionale. Non da ultimo, contiene importanti dati statistici. Il rapporto uscirà regolarmente anche nei prossimi anni, offrendo un contributo oggettivo al dibattito attorno a un ambito politico – la migrazione – che suscita interesse e controversie in seno alla società.

Negli scorsi anni, il settore della migrazione ha subito numerosi mutamenti che hanno interessato da vicino l’UFM – si pensi all’introduzione della libera circolazione delle persone con gli Stati dell’UE e alla partecipazione della Svizzera agli accordi di Schengen e Dublino, ma anche alle revisioni della legge sull’asilo e della legge federale sugli stranieri. L’UFM ha elaborato diversi rapporti, ad esempio in materia di integrazione e di cittadinanza. Tra le altre attività dell’ufficio vi sono l’attuazione delle misure d’integrazione e la cooperazione internazionale in ambito migratorio.

Documenti