Firmato l’accordo di riammissione con la Danimarca

Comunicati, DFGP, 23.06.2011

Berna. Oggi a Copenhagen il ministro danese per i rifugiati, gli immigrati e l’integrazione Søren Mind e l’ambasciatore svizzero Viktor Coriste hanno firmato un accordo di riammissione che disciplina la riammissione di propri cittadini, di cittadini di Stati terzi e di apolidi.

L’accordo prevede un obbligo reciproco di riammissione di propri cittadini. I cittadini di Stati terzi e gli apolidi possono inoltre essere rinviati in Danimarca se non soddisfano o non soddisfano più le condizioni di entrata o di soggiorno in Svizzera. Questa clausola consente di rinviare una cospicua categoria di persone che utilizzano la Danimarca solo come Paese di transito. La firma dell’accordo costituisce una fase importante di completamento della collaborazione nell’ambito di Schengen e Dublino.

Il testo rispecchia quello degli accordi di riammissione che la Svizzera ha già concluso con altri Stati e completa gli strumenti di cui il nostro Paese già dispone per combattere l’immigrazione irregolare. Ad oggi gli accordi di riammissione firmati dalla Svizzera sono 45.