Cifre attuali del sistema d’informazione HOOGAN

Comunicati, fedpol, 26.10.2011

Berna. Il settore Tifoseria violenta dell’Ufficio federale di polizia (fedpol) dispone delle prime cifre relative all’attuale stagione di calcio e di hockey su ghiaccio 2011/12. Dalla metà di luglio per il calcio e dall’inizio di settembre per l’hockey nel sistema d’informazione HOOGAN sono state registrate 67 nuove persone. Durante lo stesso periodo sono state cancellate secondo la procedura ordinaria 63 persone. Alla fine di ottobre 2011 in HOOGAN erano registrate complessivamente 1198 persone.

In futuro il settore Tifoseria violenta dell’Ufficio federale di polizia pubblicherà, d’intesa con il Servizio centrale svizzero in materia di tifoseria violenta, le cifre attuali di HOOGAN due volte all’anno. La prossima pubblicazione avverrà a fine gennaio 2012. In futuro non saranno più comunicate cifre aggiornate al di fuori delle pubblicazioni semestrali.

Da agosto del 2007 fedpol gestisce il sistema d’informazione elettronico HOOGAN. Nel sistema sono contenuti dati su persone che si sono comportate in modo violento in occasione di manifestazioni sportive in Svizzera o all’estero. Concretamente significa che in HOOGAN sono registrate informazioni su persone nei cui confronti sono stati pronunciati divieti di recarsi in un Paese determinato, misure rette dal diritto cantonale (interdizioni di accedere a un’area, obblighi di presentarsi alla polizia e fermi preventivi di polizia) o altri provvedimenti quali divieti di accedere agli stadi. Con queste misure s’intende tenere lontani i tifosi violenti e potenzialmente pericolosi dagli stadi sportivi e dai loro dintorni.

Dati sulle misure contro la violenza in occasione di manifestazioni sportive

L’interdizione di accedere a un’area, l’obbligo di presentarsi alla polizia e il fermo preventivo di polizia vengono pronunciati dai servizi di polizia competenti dei Cantoni e della città. Delle 1198 persone contenute in HOOGAN nove sono di sesso femminile, il 70 per cento delle registrazioni è correlato al calcio e il 30 per cento all’hockey. Il 53 per cento delle persone registrate rientra nella fascia d’età tra i 19 e i 24 anni, il 24 per cento in quella tra 25 e 29 anni, il 12 per cento in quella tra i 30 e i 39 anni, l’8 per cento in quella tra i 15 e i 18 anni e il 3 per cento in quella tra i 40 e i 49 anni.

I reati commessi con maggior frequenza sono: sommossa (303 provvedimenti attivi), infrazioni alla legge sugli esplosivi (236 provvedimenti attivi), danneggiamento di oggetti (174 provvedimenti attivi) nonché violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari (139 provvedimenti attivi).

Durante la stagione di calcio 2010/2011 (Super League, Challenge League e Coppa Svizzera) sono stati registrati in HOOGAN complessivamente 5 obblighi di presentarsi alla polizia, 211 divieti di accedere a determinate aree e 153 divieti di accedere a stadi. Durante la stagione di hockey su ghiaccio 2010/2011 (National League A e B) sono stati pronunciati in tutto 9 obblighi di presentarsi alla polizia, 49 divieti di accedere a determinate aree e 30 divieti di accedere a stadi.

Contatto / informazioni

Kommunikation und Medien fedpol
Ufficio federale di polizia
T
+41 58 463 13 10

Contatto

Servizio centrale svizzero in materia di tifoseria violenta, T +41 44 411 74 05

Info complementari

Documenti