Ufficio federale della migrazione: nuova direttrice supplente e nuovi vicedirettori

Comunicati, Il Consiglio federale, 15.06.2012

Berna. Venerdì il Consiglio federale ha nominato la signora Barbara Büschi alla carica di direttrice supplente dell’Ufficio federale della migrazione (UFM), mentre il direttore dell’UFM Mario Gattiker ha nominato vicedirettori i signori Kurt Rohner e Urs von Arb. Kurt Rohner entrerà in carica subito, Barbara Büschi e Urs von Arb il 1° ottobre 2012.

La cinquantunenne Barbara Büschi sarà la prima direttrice supplente dell’UFM, funzione creata nel corso delle ristrutturazioni dell’Ufficio. Diplomata in lavoro sociale e postlaureata in gestione aziendale (gestione nel settore non-profit, Executive MBA HSG, studi in Corporate Finance), dal 2003 la signora Büschi è direttrice amministrativa e membro del comitato direttivo del centro psichiatrico di Münsingen. Negli undici anni precedenti ha svolto varie funzioni dirigenziali per Caritas Svizzera, da ultimo dirigendo la divisione Integrazione dei rifugiati e degli stranieri. Grazie alla sua esperienza pluriennale e alle fondate conoscenze della politica migratoria e della gestione aziendale, la signora Büschi risponde in maniera ideale al profilo richiesto.

Due nuovi vicedirettori

Il sessantunenne Kurt Rohner assume con effetto immediato la carica di vicedirettore alla testa dell’ambito direzionale Immigrazione e integrazione, che dirige ad interim sin dal dicembre 2011, data della nomina dell’allora titolare Mario Gattiker alla direzione dell’UFM.

Il cinquantunenne Urs von Arb assumerà dal 1° ottobre 2012 la funzione di vicedirettore a capo dell’ambito direzionale Cooperazione internazionale (già ambito direzionale Politica migratoria). Attualmente dirige l’Ispettorato del lavoro della Segreteria di Stato dell’economia (Seco). Fino al 2010 ha svolto varie funzioni dirigenziali presso l’UFM. Sostituirà Gottfried Zürcher, pensionato nel febbraio 2012, alla testa del ribattezzato ambito direzionale Cooperazione internazionale.

Resta per il momento vacante il posto di direttore dell’ambito direzionale Asilo e ritorno, che sarà messo a concorso nell’autunno 2012, una volta ultimata la revisione in corso delle strutture organizzative. Nel frattempo la direzione ad interim è affidata a Pius Betschart.