1° trimestre 2012: Sempre ad alta quota le domande d’asilo

Comunicati, UFM, 16.04.2012

Da gennaio a marzo 2012 è stato registrato un aumento delle domande d’asilo pari a un buon 63 per cento rispetto al primo trimestre 2011. Netto aumento anche per quanto riguarda le partenze: il numero di persone che hanno lasciato la Svizzera sotto la sorveglianza delle autorità è cresciuto del 67 per cento.

Nel primo trimestre 2012 sono state presentate 7150 domande d’asilo, ossia l’1,3 per cento in meno rispetto al trimestre precedente ma ben il 63,6 per cento in più rispetto al primo trimestre 2011. L’Eritrea resta il principale Paese di provenienza, con 1151 domande (+336 domande, +41,2 %), seguita da Nigeria (677 domande, +55 domande, +8,8 %) e Tunisia (664 domande, -215 domande, -24,5 %).

Nel periodo in esame sono state evase in prima istanza 6873 domande d’asilo, pari al 29,9 per cento in più rispetto al trimestre precedente (+1549).

Nel primo trimestre 2012, 3188 persone hanno lasciato la Svizzera per via aerea sotto la sorveglianza delle autorità, registrando un incremento del 67 per cento rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente. Di queste persone, 1148 sono state trasferite a un altro Stato Dublino (il 16,1 % in più rispetto al quarto trimestre 2011), di cui 829 in Italia.

Rispetto al trimestre scorso, le domande in giacenza sono leggermente aumentate per passare a quota 14 299 (+4,4 %).