Il Procuratore generale della Confederazione Valentin Roschacher si dimette

Parole chiave: Autorità

Comunicati, DFGP, 05.07.2006

Berna. Il Procuratore generale della Confederazione Valentin Roschacher si dimetterà alla fine del 2006. La direzione operativa del Ministero pubblico della Confederazione è assunta da subito e a titolo interinale dal Procuratore generale supplente Michel-André Fels. Per l’attribuzione del posto di Procuratore generale della Confederazione sarà indetto un bando di concorso pubblico.

Fino alla fine del 2006 Valentin Roschacher limiterà la sua attività alla gestione degli affari strategici. Le parti si sono accordate sulle modalità delle dimissioni. Il Consiglio federale ne ha preso conoscenza oggi. Le indagini già avviate e rese note (inchiesta amministrativa DFGP) e le analisi in corso (analisi della situazione «Progetto Efficienza») in seno al Ministero pubblico della Confederazione non subiranno contraccolpi in seguito alle dimissioni di Valentin Roschacher e procederanno regolarmente.
 
Valentin Roschacher è Procuratore generale della Confederazione dal 1° marzo 2000. Il consigliere federale Christoph Blocher lo ringrazia per il lavoro svolto al servizio del perseguimento penale, in particolare per quanto concerne le prestazioni fornite nell’ambito del difficile compito riguardante il progetto Efficienza della Confederazione.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 05.07.2006

Contatto

Contatto / informazioni

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto