Il consigliere federale Blocher a Mosca e Bratislava per colloqui di lavoro

Al centro dei colloqui questioni relative alla sicurezza e la migrazione

Comunicati, DFGP, 06.10.2006

Berna. Il 9 e 10 ottobre il consigliere federale Christoph Blocher incontrerà a Mosca alcuni esponenti delle autorità di giustizia e polizia russe, tra cui il Procuratore generale, il ministro della giustizia nonché rappresentanti del Ministero dell'interno e del Servizio di sicurezza federale. Il 12 ottobre si recherà a Bratislava dove incontrerà il ministro dell'interno slovacco Robert Kaliňák. In tale occasione è prevista la firma di un accordo di riammissione con la Slovacchia.

Durante la sua visita a Mosca, il consigliere federale Blocher incontrerà il procuratore generale Yury Yakovlevich Chayka, il ministro della giustizia Vladimir Vasiliewitsch Ustinov nonché alti esponenti del Ministero dell'interno e del Servizio di sicurezza federale (FSB). Al centro dei colloqui vi è la collaborazione nell'ambito della giustizia e della polizia, in particolar modo la criminalità organizzata, le questioni del terrorismo internazionale, la lotta contro il traffico di stupefacenti e la tratta di essere umani nonché la migrazione illegale.

Dopo la visita a Mosca, il consigliere federale Blocher si recherà a Bratislava e incontrerà il ministro dell'interno slovacco e sostituto del Primo Ministro Robert Kaliňák. Entrambi i ministri firmeranno un accordo di riammissione che persegue lo scopo di gestire i flussi migratori nello spazio europeo e di impedire la migrazione illegale. In quanto futura frontiera esterna dell'area Schengen, la Slovacchia rappresenta un Paese strategico.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 06.10.2006

Contatto

Contatto / informazioni

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto