Registrate meno denunce in Svizzera

fedpol pubblica la statistica criminale di polizia e la statistica degli stupefacenti 2005

Comunicati, fedpol, 29.06.2006

Berna. In Svizzera nel 2005 la polizia ha registrato il 10,5 % di reati in meno rispetto all’anno precedente. Nel 2005 sono state sporte complessivamente 303 207 denunce (2004: 338 835). Il numero dei reati registrati è così ridisceso al livello del 1995. È quanto risulta dall’attuale statistica criminale di polizia (SCP) e dalla statistica degli stupefacenti dell’Ufficio federale di polizia (fedpol).

Il netto calo dei reati denunciati è riconducibile principalmente alla diminuzione dei furti, che costituiscono la maggior parte dei reati registrati. Se non si considerano le denunce per furto (compresi i furti di veicoli), i reati registrati sono aumentati dell’1,4 %.

Esclusi i furti di veicoli, oltre ai furti (-13,9 %) sono diminuiti soprattutto le rapine (-11,5 %), i sequestri di persona e i rapimenti (-8,1 %) e gli omicidi (-4,2 %). Unitamente alle denunce dei reati commessi sono state considerate anche quelle dei reati tentati.

Dal 1° aprile 2004 sono reati perseguibili d’ufficio: lesioni semplici, vie di fatto, minaccia, coazione sessuale e violenza carnale in ambito famigliare e domestico. Nel 2005 questi reati sono stati inseriti nella statistica per la prima volta considerando tutto l’arco dell’anno. Non è possibile stabilire con certezza se l’aumento dei casi di violenza carnale (+12,7 %), coazione (+5,3 %) e minacce (+2,5 %) dipenda da questa novità.

Secondo il conteggio attuale, anche quest’anno la quota percentuale degli indiziati minorenni e stranieri sul totale delle persone denunciate è calata leggermente rispetto all’anno precedente.

Le denunce per infrazioni alla legge sugli stupefacenti sono rimaste praticamente stabili rispetto all’anno precedente. Nel 2004 erano state registrate 50 580 denunce, mentre nel 2005 ve ne sono state 49 450. Questo equivale a una diminuzione di circa il 2 %.

Meno cocaina, più ecstasy

Dopo l’anno record del 2004, nel 2005 la quantità di cocaina sequestrata è diminuita. Ciononostante, se confrontati con gli altri anni, i 283 chilogrammi sequestrati costituiscono tuttora una quantità notevole.

In totale sono state sequestrate 200 000 dosi di ecstasy. Si tratta della quantità più elevata dal 1975. Sono invece ancora diminuiti i quantitativi sequestrati di canapa e dei suoi derivati. Nel 2005 il numero delle denunce per consumo di canapa indiana è leggermente diminuito rispetto all’anno precedente. Sono invece aumentate le denunce per consumo di ecstasy.

Nel 2005, rispetto all’anno precedente, si è registrato un aumento dei decessi per consumo di stupefacenti da 182 a 211.

Revisione della SCP

fedpol ricorda nuovamente che le statistiche pubblicate presentano alcune carenze metodologiche. Le cifre presentate vanno considerate perciò come indicatori approssimativi e, se osservate sull’arco di più anni, possono servire da base per valutare le tendenze.

All’inizio del 2006 la Conferenza dei direttori cantonali di giustizia e polizia (CDCGP) ha deciso di comune accordo con i Dipartimenti interessati, ossia il DFGP e il DFI, di mettere in atto il progetto di revisione totale della SCP elaborato dall’Ufficio federale di statistica (UFS) in collaborazione con i Cantoni.

Si prevede di presentare la nuova SCP, che conterrà dati molto più dettagliati e affidabili, per la prima volta nel 2010. Durante la fase di transizione, su richiesta della CDCGP, l’Ufficio federale di polizia continuerà a raccogliere e pubblicare i dati sulle denunce dei corpi di polizia dei Cantoni e delle città.

Info complementari

Documenti

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 29.06.2006

Contatto

Contatto / informazioni

Comunicazione
T
+41 58 463 13 10
Contatto