Le successioni d’impresa vanno agevolate

Parole chiave: Diritto societario

Comunicati, Il Consiglio federale, 22.01.2014

Berna. Il Consiglio federale intende agevolare le successioni d’impresa, in particolare per le imprese individuali, le società in nome collettivo, in accomandita e in accomandita per azioni. Mercoledì ha posto in consultazione una pertinente modifica delle disposizioni che disciplinano la formazione delle ditte.

Le modifiche del Codice delle obbligazioni (CO) proposte sono da ricondurre alle mozioni "Agevolare la successione d’impresa" (12.3727) e "Modernizzare il diritto delle ditte commerciali" (12.3769). Ambedue gli autori delle mozioni ritengono che le disposizioni vigenti sulla formazione delle ditte di società individuali, collettive, in accomandita e in accomandita per azioni siano troppo restrittive e ostacolino il processo di successione. Un’impresa dovrebbe poter mantenere la ditta originaria, a prescindere dai mutamenti della cerchia dei soci o della forma giuridica.

Dalla sua entrata in vigore, circa 100 anni fa, il diritto della ditta commerciale è rimasto in pratica invariato. Con le modifiche entrate in vigore il 1° gennaio 2008, le disposizioni sulla formazione delle ditte di società anonime, società a garanzia limitata e società cooperative sono state notevolmente uniformate e semplificate. In una seconda tappa il Consiglio federale intende ora rielaborare le disposizioni per le società in nome collettivo, in accomandita e in accomandita per azioni.

Continuità della ditta

La modifica del CO proposta persegue l’obbiettivo di consentire l’uso a tempo indeterminato della ditta originaria. Anche in caso di mutamento dei soci deve essere possibile mantenere la stessa ditta e, nel caso ideale, la trasformazione in un’altra forma giuridica tange la ditta soltanto per quanto riguarda l’indicazione di tale forma. Questo consente di mantenere il valore raggiunto e coltivato di una ditta. In futuro dalla ditta sarà inoltre possibile evincere direttamente la sua forma giuridica. Se con la sua ditta ogni società si designa per quello che è, si evitano incertezze in merito alla riconoscibilità della ditta e malintesi sulla sua forma giuridica.

Medesime disposizioni sulla formazione delle ditte

In avvenire a tutte le società saranno inoltre applicate le stesse disposizioni sulla formazione delle ditte. Eccetto nel caso delle imprese individuali, la ditta è formata da un nucleo liberamente scelto completato dall’indicazione della pertinente forma giuridica. Infine la modifica del CO consente anche di uniformare il diritto esclusivo della ditta. Secondo il diritto vigente le ditte di società in nome collettivo, in accomandita e in accomandita per azioni devono distinguersi soltanto dalla ditta di altre società della stessa forma nello stesso luogo, mentre il diritto esclusivo di usare la ditta di società anonime, società a garanzia limitata e società cooperative è applicato a tutta la Svizzera. Il diritto esclusivo di usare la ditta sarà ora esteso a tutta la Svizzera per tutte le società commerciali. Si tiene così conto del fatto che il raggio d’azione di molte società non si limita più al comune in cui hanno sede.

La consultazione si concluderà il 29 aprile 2014.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 22.01.2014

Contatto

Contatto / informazioni

Samuel Krähenbühl Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 41 14
Contatto

Dipartimento responsabile

Dipartimento federale di giustizia e polizia
T
+41 58 462 21 11
Contatto

Cartina

Dipartimento federale di giustizia e polizia

Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna

Palazzo federale ovest, Berna

Mostra sulla cartina