Primo passo verso l’armonizzazione informatica nella giustizia penale

Berna. Il Consiglio federale ha approvato la Convenzione tra la Confederazione e i Cantoni sull’armonizzazione informatica nella giustizia penale; venerdì ha autorizzato la consigliera federale Simonetta Sommaruga, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), a firmarla.

Nel quadro del programma comune di Confederazione e Cantoni sull’armonizzazione informatica della polizia (AIP), si è constatato che la standardizzazione dei processi operativi da parte della polizia non può prescindere dagli interessi dei ministeri pubblici, delle autorità giudiziarie e degli uffici preposti all’esecuzione giudiziaria. La Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP) ha quindi deciso di lanciare un programma di armonizzazione informatica nella giustizia penale (AIG). Nell’assemblea autunnale del 2015, la CDDGP ha approvato la Convenzione rivista in base ai risultati della consultazione, aprendola quindi alle firme.

Il Consiglio federale accoglie con favore l’iniziativa dei Cantoni. Per permettere alla Confederazione di partecipare al progetto, venerdì l’Esecutivo ha adottato un’integrazione dell’ordinanza sull’informatica nell’Amministrazione federale, determinandone l’entrata in vigore il 1° luglio 2016. Il DFGP partecipa attivamente all’AIG e sostiene il programma con un importo di 50 000 franchi all’anno.

La Convenzione avrà effetto soltanto se sarà sottoscritta da almeno 18 Cantoni e dalla Confederazione. Il 29 gennaio 2016 il Ministero pubblico della Confederazione ha già garantito alla CDDGP la propria adesione.

Documentazione

Ultima modifica 03.06.2016

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Urs Paul Holenstein
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 463 53 36
F +41 58 462 78 79

Stampare contatto

https://www.ejpd.admin.ch/content/ejpd/it/home/aktuell/news/2016/2016-06-03.html