Costas Takkas estradato negli Stati Uniti

Parole chiave: Corruzione | Estradizione

Comunicati, UFG, 22.03.2016

Berna. In data odierna, Costas Takkas, ex segretario generale della Federazione calcistica delle Isole Cayman (CIFA) e attaché del Presidente della Confederazione calcistica del Nord, Centro America e Caraibi (CONCACAF), è stato estradato verso gli Stati Uniti. Due agenti di polizia statunitensi lo hanno preso in consegna e accompagnato sul volo per New York.

Costas Takkas era stato arrestato a Zurigo il 27 maggio 2015 insieme a sei altri funzionari della FIFA in virtù di una richiesta d’arresto statunitense. Il 15 ottobre 2015 l’Ufficio federale di giustizia (UFG) aveva autorizzato la sua estradizione negli Stati Uniti. Il 3 marzo 2016 il Tribunale penale federale (TPF) ha respinto il suo ricorso contro la decisione dell’UFG. Takkas ha rinunciato a interporre ricorso dinanzi al Tribunale federale.

Respinto anche il ricorso di Julio Rocha

In Svizzera resta quindi detenuto in vista d’estradizione soltanto Julio Rocha, già presidente della Federazione calcistica del Nicaragua e funzionario della FIFA. Il 15 ottobre 2015 l’UFG ne aveva autorizzato l’estradizione verso gli Stati Uniti dichiarandola prioritaria rispetto a un’estradizione nel Nicaragua. Il ricorso di Rochas contro tale decisione è stato respinto dal TPF il 16 marzo 2016. La decisone del TPF non essendo ancora passata in giudicato, Rocha può impugnarla entro dieci giorni dinanzi al Tribunale federale.

Info complementari

Documenti

Traduzione in spagnolo

Dossier

Novità

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 22.03.2016

Contatto

Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 48 48
Contatto