Il Consiglio federale non ritiene necessario rivedere la Parte generale del Codice delle obbligazioni

Parole chiave: Credito e debiti | Consumatori

Comunicati, Il Consiglio federale, 31.01.2018

La Parte generale del Codice delle obbligazioni (CO) dà buoni risultati nell’applicazione quotidiana e, seppure in vigore da lungo tempo, risponde alla maggior parte delle questioni giuridiche attuali. Per tale motivo, in un rapporto approvato il 20 dicembre 2017, il Consiglio federale giunge alla conclusione che attualmente non è necessaria una revisione generale di questo testo di legge.

Gran parte della Parte generale del CO è ancora in vigore nella sua versione originaria del 1911. Due postulati di tenore uguale (13.3217 e 13.3226 "Modernizzare il Codice delle obbligazioni") incaricano il Consiglio federale di stilare un rapporto che illustri se è disposto a sottoporre al Parlamento un disegno di Parte generale del Codice delle obbligazioni svizzero (CO) moderna e a misura di utente.

Nessuna necessità di intervenire

Nel suo rapporto il Consiglio federale osserva che la revisione totale della Parte generale del CO è un progetto ambizioso e di enorme portata, di dimensioni tali da impegnare per anni notevoli risorse all’interno e all’esterno dell’Amministrazione e successivamente anche in Parlamento; non dovrebbe quindi essere lanciato senza una chiara necessità di intervenire in materia.

Un sondaggio realizzato presso specialisti del ramo rivela che la Parte generale del CO è considerata in massima parte soddisfacente e la sua applicazione quotidiana dà buoni risultati. Neppure il Tribunale federale e la Federazione Svizzera degli Avvocati (FSA) ritengono necessaria una revisione totale. Per il Consiglio federale è pertanto chiaro che l’onere di tale revisione sarebbe sproporzionato rispetto ai vantaggi che ne deriverebbero.

Secondo il Consiglio federale, un ulteriore importante svantaggio di una revisione totale è la perdita della certezza del diritto che ne risulterebbe. È pur vero che ogni revisione di legge pregiudica temporaneamente la certezza del diritto. Tuttavia, nei casi in cui l'utilità della revisione non è dimostrata, lo svantaggio di tale pregiudizio è preponderante. Per questi motivi, il Consiglio federale non ritiene opportuna una riforma complessiva della Parte generale del CO.

Info complementari

Documentazione

(Questi documenti non sono disponibili in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 31.01.2018

Contatto

Contatto / informazioni

David Rüetschi Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 44 18
Contatto

Dipartimento responsabile

Dipartimento federale di giustizia e polizia
T
+41 58 462 21 11
Contatto

Cartina

Dipartimento federale di giustizia e polizia

Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna

Palazzo federale ovest, Berna

Mostra sulla cartina