Trattato di assistenza giudiziaria con l’Indonesia: il Consiglio federale adotta il messaggio

Parole chiave: Assistenza giudiziaria

Comunicati, Il Consiglio federale, 13.12.2019

La Svizzera e l’Indonesia intendono rafforzare la cooperazione nella lotta alla criminalità internazionale. Nella seduta del 13 dicembre 2019, il Consiglio federale ha adottato il messaggio sul trattato bilaterale di assistenza giudiziaria in materia penale con lo Stato insulare del sudest asiatico. Nell’interesse di una maggiore sicurezza, la Svizzera intende ampliare la rete di contratti su scala mondiale nel campo dell’assistenza giudiziaria in materia penale.

Il trattato bilaterale di assistenza giudiziaria con l’Indonesia istituisce la base di diritto internazionale necessaria per consentire alle autorità giudiziarie dei due Stati di cooperare in maniera più efficace nell’individuazione e nel perseguimento dei reati. La Svizzera e l’Indonesia s’impegnano a fornirsi la massima assistenza giudiziaria in questo settore. L’accento è posto sulla lotta contro i reati economici, il riciclaggio di denaro e la corruzione.

Il trattato di assistenza giudiziaria con l’Indonesia riprende i principi più importanti della legge federale sull’assistenza giudiziaria in materia penale e della Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale. Semplifica e rende più veloci le procedure di assistenza giudiziaria, In particolare riducendo i requisiti formali (si rinuncia ad esempio ad autenticazioni) e designando in entrambi gli Stati le autorità centrali che fungono da interlocutori diretti per il trattamento delle domande. Il trattato prevede inoltre misure (p. es. audizioni di testimoni, messa al sicuro e consegna di elementi probatori) che possono essere adottate nell’altro Stato a sostegno di un procedimento penale e stabilisce le condizioni per la cooperazione. Infine, fornisce chiarezza sui requisiti di una domanda di assistenza giudiziaria ed elenca in modo esaustivo i motivi per cui la collaborazione può essere rifiutata, tra cui, ad esempio, il sospetto di una violazione dei diritti dell’uomo.

Il trattato con l’Indonesia si iscrive nella politica del Consiglio federale tesa ad ampliare, nell’interesse della sicurezza interna della Svizzera e di una piazza finanziaria pulita, la rete di trattati nell’ambito dell’assistenza giudiziaria internazionale.

Info complementari

Documentazione

(Questi documenti non sono disponibili in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 13.12.2019

Contatto

Contatto / informazioni

Silvana Schnider Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 463 53 19
Contatto

Dipartimento responsabile

Dipartimento federale di giustizia e polizia
T
+41 58 462 21 11
Contatto

Cartina

Dipartimento federale di giustizia e polizia

Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna

Palazzo federale ovest, Berna

Mostra sulla cartina