Gara d’appalto per prestazioni di assistenza nei centri federali d’asilo

Comunicati, SEM, 08.05.2019

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) mette nuovamente a concorso il mandato di assistenza nei centri per l’asilo della Confederazione. I mandati in essere scadono, infatti, alla fine dell’anno. In data odierna è stata pubblicata la gara d’appalto. Il termine di presentazione delle offerte scade tra 42 giorni.

La gara d’appalto verte sulle prestazioni di assistenza da fornire nei centri federali per l’asilo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2022. I mandati possono essere prorogati due volte di due anni, al massimo fino al 31 dicembre 2026.

La gara d’appalto si attiene alle disposizioni legali in materia di appalti pubblici e può essere consultata sulla piattaforma elettronica www.simap.ch. La documentazione contiene un capitolato d’oneri dettagliato, una bozza di contratto e indicazioni in merito ai requisiti qualitativi e al controlling. Gli offerenti sono tenuti a presentare un piano tecnico che illustri l’impostazione dell’assistenza e dell’occupazione, la pianificazione del personale, la capacità di gestire le fluttuazioni come anche la formazione e la formazione continua dei propri collaboratori. Nel valutare i criteri sarà attribuita grande importanza agli aspetti qualitativi.

Contestualmente alla gara d’appalto il mandato è suddiviso in sei lotti corrispondenti alle regioni procedurali. La gara d’appalto è concepita in modo tale che occorrerà considerare più offerenti. Un offerente può presentare un’offerta per uno o più lotti. La presentazione di un'offerta complessiva è tuttavia esclusa. La gara d’appalto è aperta anche a subappaltatori e a più offerenti che vogliono unirsi e presentare un’offerta comune.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 08.05.2019

Contatto

Informazione e comunicazione SEM
T
+41 58 465 78 44
Contatto