La consigliera federale Keller Sutter riceve la ministra neerlandese della migrazione Broekers-Knol

Parole chiave: Asilo

Comunicati, DFGP, 20.02.2020

Giovedì, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha accolto a Berna per un incontro di lavoro la ministra neerlandese della migrazione Ankie Broekers-Knol. Al centro del colloquio la riforma del sistema Dublino e le esperienze maturate dalla Svizzera con le procedure d’asilo velocizzate.

La consigliera federale Karin Keller-Sutter saluta la ministra neerlandese della migrazione Ankie Broekers-Knol
enlarge_picture

Nel colloquio con la sua omologa neerlandese, il Capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia ha sottolineato che la Svizzera è favorevole a una riforma sostanziale del sistema Dublino. Per rendere tale sistema più equo e resistente alle crisi, sono necessarie un’equa ripartizione, la solidarietà tra gli Stati Dublino e una protezione più efficace delle frontiere esterne di Schengen.

La consigliera federale Keller-Sutter ha inoltre informato Ankie Broekers-Knol sulle procedure d’asilo velocizzate in vigore dal 1° marzo 2019 in tutta la Svizzera. A metà febbraio 2020, la Segreteria di Stato della migrazione aveva stilato un primo bilancio positivo. Dall’introduzione delle procedure velocizzate, il numero delle partenze volontarie è ad esempio aumentato di circa un terzo. Infine, Ankie Broekers-Knol, accompagnata dal segretario di Stato della migrazione Mario Gattiker, si è recata presso il centro federale d’asilo a Berna, dove ha potuto farsi un’idea della procedura velocizzata.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 20.02.2020

Contatto

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto