Tra cooperazione e limiti

Discorsi, DFGP, 17.10.2019

Intervento della consigliera federale Karin Keller-Sutter all’Istituto svizzero di studi internazionali dell’Università di Zurigo

È sempre stato ed è ancora interesse della Svizzera stringere alleanze nella lotta per la sua indipendenza e il suo benessere. Tuttavia, è nostro interesse anche tracciare dei limiti laddove lo riteniamo necessario. La globalizzazione ha posto fine alla logica bipolare della Guerra fredda. Sono aumentati i ritmi vertiginosi, l’insicurezza – tanto nell’economia come in politica. Oggi la Svizzera è chiamata piuttosto a trovare – in funzione del tema e dell’interesse perseguito – il giusto percorso tra limiti e cooperazione.

*
(foto: ISSI)
  • Rede (PDF, 175.61 KB)

    (Questo documento non è disponibile in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 17.10.2019