La presidente della Confederazione Sommaruga incontra i vertici dell’UE a Bruxelles

Berna. Lunedì la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha incontrato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker per un colloquio di lavoro. Le relazioni tra la Svizzera e l’UE sono state al centro di tale incontro. Sommaruga e Juncker hanno in particolare parlato dell’attuazione delle nuove disposizioni svizzere sull’immigrazione. La sera Simonetta Sommaruga ha incontrato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.
La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea. (Foto: © European Union, 2015)
La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea.
(Foto: © European Union, 2015)

La presidente della Confederazione Sommaruga ha colto l’occasione per illustrare al Presidente della Commissione, in carica dal 1° novembre 2014, lo stato dei lavori intrapresi dal Consiglio federale per attuare la nuova disposizione costituzionale sull’immigrazione, sottolineando l’interesse comune di Svizzera e UE a proseguire e consolidare la via bilaterale. A tale proposito Sommaruga e Juncker hanno anche discusso i negoziati in corso tra la Svizzera e l’UE su un accordo istituzionale. I negoziati con la Svizzera sono condotti dalla Commissione europea, insieme al Servizio europeo per l’azione esterna, che coordina anche i lavori dell’UE nell’ambito della libera circolazione delle persone.

Durante il loro incontro, Simonetta Sommaruga e Jean-Claude Juncker hanno entrambi concordato sulla necessità di procedere a intense consultazioni tra la Svizzera e la Commissione europea in materia di migrazione. A tale riguardo si devono definire delle strategie per poter risolvere il problema di fondo che esiste tra la Svizzera e l’UE dal 9 febbraio 2014. Nel quadro di tali consultazioni dovranno essere discusse anche questioni specifiche relative alla vigente normativa sulla libera circolazione delle persone. La Presidente della Confederazione e il Presidente della Commissione europea hanno inoltre deciso di discutere regolarmente insieme i risultati di queste consultazioni.

A colloquio anche con Donald Tusk e Martin Schulz

Lunedì sera, al termine dell’incontro di lavoro con il presidente Juncker, Simonetta Sommaruga ha incontrato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. La visita a Bruxelles si è conclusa con un incontro di lavoro tra la Presidente della Confederazione, il Presidente della Commissione e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga con Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo
La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga con Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo
La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga con Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo
La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga con Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo

Ultima modifica 02.02.2015

Inizio pagina

Contatto

Servizio di comunicazione DFGP
Agnès Schenker
Palazzo federale ovest
3003 Berna
F +41 58 462 40 82
M +41 58 462 40 05
Mobile2 +41 79 703 13 55
Mobile3 +41 58 462 18 18

Stampare contatto

https://www.sem.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2015/2015-02-02.html