Foto

2019


Sechseläuten, 8 aprile 2019

Sechseläuten: la consigliera federale Keller-Sutter è ospite d’onore della corporazione del Cammello
enlarge_picture Sechseläuten: la consigliera federale Keller-Sutter è ospite d’onore della corporazione del Cammello (foto: Keystone, Walter Bieri)

Incontro con i media 'Tre mesi in carica'. Romanshorn, 29 marzo 2019

La consigliera federale Karin Keller-Sutter in posa sulla "MS Säntis"
enlarge_picture La consigliera federale Karin Keller-Sutter in posa sulla "MS Säntis" a Romanshorn prima della conferenza stampa sui primi tre mesi in carica, venerdì 29 marzo 2019. (Foto: Keystone/Gian Ehrenzeller)
  • Tre mesi in carica: la consigliera federale Karin Keller Sutter illustra le sue priorità

    "Sicurezza e posti di lavoro": sono questi i temi che la consigliera federale Karin Keller Sutter pone al centro del suo lavoro. In occasione di un incontro con i media al porto di Romanshorn dopo i primi tre mesi in carica, la Consigliera federale ha illustrato i progetti che intende trattare in modo prioritario. Ha inoltre sottolineato che le piace molto il suo lavoro al DFGP e apprezza in particolare la varietà dei temi trattati dal suo dipartimento.


Giornata internazionale della donna, 8 marzo 2019

<<
>>
Foto di gruppo a Palazzo federale ovest: la consigliera federale Karin Keller-Sutter con le giovani donne lucernese invitate a Berna in occasione della Giornata internazionale delle donne
enlarge_picture

Foto di gruppo a Palazzo federale ovest: la consigliera federale Karin Keller-Sutter con le giovani donne lucernese invitate a Berna in occasione della Giornata internazionale delle donne (Foto: CME)

enlarge_picture

La consigliera federale Keller-Sutter s’intrattiene con studentesse invitate a Palazzo federale in occasione della Giornata mondiale delle donne (foto: CME)

Visita del primo ministro dei Paesi Bassi Mark Rutte, 13 febbraio 2019

Le delegazioni al lavoro
enlarge_picture Le delegazioni al lavoro (Foto: KEYSTONE | Anthony Anex)

Consiglio GAI a Bucarest, 6-7 febbraio 2019

<<
>>
La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Dimitirs Avramopoulos, Commissario europeo per le migrazioni e gli affari interni
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Dimitirs Avramopoulos, Commissario europeo per le migrazioni e gli affari interni (foto: DFGP)

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Dominique Halser, ministro dell’interno del Liechtenstein
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Dominique Halser, ministro dell’interno del Liechtenstein (foto: DFGP)

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Julian King, commissario UE per l’Unione di sicurezza
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Julian King, commissario UE per l’Unione di sicurezza (foto: DFGP)

La consigliera federale Karin Keller-Sutter accolta dal ministro dell’Interno della Romania Carmen Dan
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter accolta dal ministro dell’Interno della Romania Carmen Dan (foto: Keystone)

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Herbert Kickl, ministro austriaco dell’Interno
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Herbert Kickl, ministro austriaco dell’Interno (foto: DFGP)

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Jean Asselborn, ministro lussemburghese per l’immigrazione e l’asilo
enlarge_picture

La consigliera federale Karin Keller-Sutter con Jean Asselborn, ministro lussemburghese per l’immigrazione e l’asilo (foto: DFGP)

  • Consiglio GAI: la consigliera federale Karin Keller-Sutter partecipa alla riunione informale a Bucarest

    La consigliera federale Karin Keller-Sutter, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha partecipato alla riunione informale dei Ministri della giustizia e dell’interno degli Stati Schengen che si è svolta il 7 febbraio 2019 a Bucarest. È da quasi esattamente dieci anni che la Svizzera rappresenta i suoi interessi in seno a questo consiglio. A Bucarest la consigliera federale Keller-Sutter si è, tra l’altro, pronunciata a favore dello sviluppo previsto del Sistema d’informazione Schengen (SIS) e ha colto l’occasione per intrattenere una serie di colloqui bilaterali con i suoi omologhi.


vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 09.04.2019