Visita ufficiale a Berna dell’Alto commissario dell’ONU per i diritti umani Zeid Ra’ad Al-Hussein

Berna. Il 25 agosto 2015 l’Alto commissario dell’ONU per i diritti umani Zeid Ra’ad Al-Hussein si è recato per la prima volta in visita di lavoro ufficiale a Berna, dove ha incontrato la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, il segretario di Stato del DFAE Yves Rossier e membri delle Commissioni della politica estera delle Camere federali. L’Alto commissario dell’ONU e il segretario di Stato del DFAE hanno sottoscritto in questa occasione un accordo che fissa il contributo della Svizzera all’apertura di un ufficio regionale dell’Alto commissariato dell’ONU in Honduras.

La presidente della Confederazione Sommaruga in Polonia per una visita di lavoro

Berna. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha incontrato oggi a Varsavia il presidente della Repubblica Bronisław Komorowski e il primo ministro Ewa Kopacz, con i quali ha tenuto colloqui separati imperniati sulle relazioni bilaterali tra Svizzera e Polonia, sulla politica europea dei due Paesi e sulla sicurezza del continente europeo.

La presidente della Confederazione incontra re Felipe VI e i vertici del Governo

Berna. Lunedì la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga si è recata in Spagna per una visita di due giorni. È stata accolta da re Felipe VI e ha avuto colloqui con il primo ministro Mariano Rajoy e con la vicepresidente del Governo Soraya Sáenz de Santamaría. I temi all’ordine del giorno sono stati le relazioni bilaterali tra la Svizzera e la Spagna, la politica europea e la politica in materia di migrazione.

Temi attuali

SEM - Dossier , 11.02.2015

Attuazione delle nuove disposizioni costituzionali sull’immigrazione

Accogliendo l’iniziativa "Contro l’immigrazione di massa”, il 9 febbraio 2014 il Popolo svizzero ha impresso una svolta alla politica migratoria. In futuro s’intende limitare l’immigrazione applicando tetti massimi e contingenti annuali. A giugno il Consiglio federale ha presentato un piano per regolare l’immigrazione. Entro la fine dell’anno il DFGP elaborerà un avamprogetto di legge, da sottoporre a consultazione, che tenga conto dei principi fondamentali esposti nel piano. L’attuale libera circolazione delle persone tra l’UE, l’AELS e la Svizzera resta in essere fino alla modifica della legislazione.

SEM - Articolo , 20.07.2015

Rifugiati: domande frequenti

L'Europa sta registrando un forte aumento delle domande d'asilo: da gennaio a metà marzo 2015 in tutti gli Stati UE/AELS sono state depositate circa 335 000 domande, ossia il 68 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A confronto l'aumento registrato in Svizzera è contenuto; la quota delle domande presentate in Svizzera rispetto a quelle depositate in tutta l'Europa è più che dimezzata dal 2012, attestandosi al 3,8 per cento nel 2014 e calando ancora nel primo semestre del 2015 per raggiungere il livello più basso da 15 anni a questa parte.

Presidente della Confederazione

Simonetta Sommaruga

Il 22 settembre 2010 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Dal 1° novembre 2010 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia. Il 3 dicembre 2014 l’Assemblea federale ha eletto la consigliera federale Simonetta Sommaruga alla carica di presidente della Confederazione per il 2015.