<<
>>
Discorso tenuto dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga durante la sessione plenaria del vertice ONU sui rifugiati e i migranti
L’ONU adotta la dichiarazione su fuga e migrazione

Berna. Lunedì, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha rappresentato la Svizzera al vertice ONU sui rifugiati e sui migranti tenutosi a New York. Gli Stati intendono affrontare meglio le sfide legate alla migrazione e ai rifugiati e a tal proposito hanno adottato una dichiarazione politica. La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha sottolineato che la Svizzera intende ricoprire un ruolo attivo per attuare gli obbiettivi stabiliti in occasione del vertice di New York.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga e i suoi colleghi di Germania, Austria, Lussemburgo e Liechtenstein
La prevenzione della radicalizzazione al centro dell'incontro a cinque dei ministri di giustizia

Berna. Venerdì e sabato, la consigliera federale Simonetta Sommaruga, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, ha accolto i suoi colleghi dell'Austria, della Germania, del Liechtenstein e del Lussemburgo per il tradizionale incontro a cinque. La Consigliera federale e i ministri hanno discusso le possibilità dello Stato e della società di affrontare la radicalizzazione politica e ideologica. Hanno inoltre parlato degli strumenti giuridici a disposizione per impedire l'estremismo violento.

Francobollo speciale a favore delle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale e di altri collocamenti extrafamiliari
Francobollo speciale a favore delle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale e di altri collocamenti extrafamiliari

Berna. In memoria dell’ingiustizia da loro patita, la Posta Svizzera dedica un francobollo speciale con sovraprezzo alle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale e di altri collocamenti extrafamiliari anteriori al 1981. Giovedì a Palazzo federale rappresentanti della Posta Svizzera hanno consegnato il francobollo commemorativo alla consigliera federale Simonetta Sommaruga e a rappresentanti delle vittime. Le entrate supplementari generate dalla vendita del francobollo con sovraprezzo andranno completamente a beneficio delle vittime.

Integrarsi significa molto di più che imparare una lingua o avere un lavoro

Berna. Non c’è integrazione senza persone che, sul lavoro e nella vita di ogni giorno, offrano aiuto e sostegno. Integrarsi presuppone pertanto contatti con persone ben radicate nella realtà locale. Tuttavia, simili incontri non sempre nascono spontaneamente. Per favorire questi incontri e illustrare l’importanza del volontariato per l’integrazione sociale, la Conferenza tripartita sugli agglomerati (CTA) ha avviato un dialogo sull’integrazione incentrato sulla "Convivenza".

"Una votazione fallita non serve a nessuno"

NZZ am Sonntag: "Il ministro della giustizia Simonetta Sommaruga accoglie con favore le proposte della Commissione parlamentare per l’attuazione dell’iniziativa sull’immigrazione. Per contro critica l’UE, la cui intenzione di vincolare la libera circolazione a un accordo quadro è inaccettabile. La questione deve essere chiarita rapidamente."

Temi attuali

SEM - Dossier , 05.06.2016

Attuazione della revisione della legge sull’asilo (LAsi) – velocizzazione delle procedure d’asilo

Il 5 giugno 2016 il Popolo ha approvato la legge per procedure d’asilo velocizzate con il 66,8 per cento dei voti, ancorando nella legge due principi: le procedure d’asilo vengono velocizzate e nel contempo anche tali procedure saranno eseguite correttamente dal punto di vista dello Stato di diritto. Si tratta della base su cui si fonda un settore dell’asilo coerente, equo e credibile. Le prime modifiche delle disposizioni legali entrano in vigore il 1° ottobre 2016.

SEM - Dossier , 18.12.2015

Attuazione delle nuove disposizioni costituzionali sull’immigrazione

Accogliendo l’iniziativa "Contro l’immigrazione di massa”, il 9 febbraio 2014 il Popolo svizzero ha impresso una svolta alla politica migratoria. In futuro s’intende limitare l’immigrazione applicando tetti massimi e contingenti annuali. A giugno il Consiglio federale ha presentato un piano per regolare l’immigrazione. Entro la fine dell’anno il DFGP elaborerà un avamprogetto di legge, da sottoporre a consultazione, che tenga conto dei principi fondamentali esposti nel piano. L’attuale libera circolazione delle persone tra l’UE, l’AELS e la Svizzera resta in essere fino alla modifica della legislazione.

La consigliera federale

(Foto: Ruben Wyttenbach)

Simonetta Sommaruga

Il 22 settembre 2010 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Dal 1° novembre 2010 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia. Il 3 dicembre 2014 l’Assemblea federale ha eletto la consigliera federale Simonetta Sommaruga alla carica di presidente della Confederazione per il 2015.

FAQ