Forme giuridiche su misura per le imprese - Il Consiglio federale fissa al 1° luglio 2004 l'entrata in vigore della legge sulla fusione

Berna, 21.04.2004 - In futuro le imprese potranno organizzare in maniera ottimale la loro forma giuridica e adeguarla meglio alle mutate esigenze. Mercoledì il Consiglio federale ha fissato al 1° luglio 2004 l'entrata in vigore della legge sulla fusione e delle disposizioni d'esecuzione contenute nella relativa ordinanza.

La legge federale sulla fusione, la scissione, la trasformazione e il trasferimento di patrimonio, approvata dal Parlamento il 3 ottobre 2003, ridisciplina in modo circostanziato la riorganizzazione delle imprese. La legge sulla fusione mette a disposizione dell'economia strumenti giuridici al passo con i tempi e crea certezza del diritto e trasparenza in caso di ristrutturazioni. In tal modo è garantita la protezione giuridica di tutti i partecipanti e degli interessati, in particolare la protezione dei soci minoritari e la tutela dei lavoratori.

La legge sulla fusione sostituisce le attuali prescrizioni del Codice delle obbligazioni (CO) sulla fusione e la trasformazione e colma lacune significative. Mentre il diritto vigente prevede la fusione soltanto per le società anonime, le società in accomandita e le società cooperative, in futuro la nuova legge disciplinerà in modo chiaro la fusione per tutte le forme di società previste dal CO nonché per le associazioni e le fondazioni. Inoltre, sarà generalmente ammessa la trasformazione della forma giuridica, attualmente possibile unicamente per il passaggio da una società anonima (SA) a una società a garanzia limitata (Sagl).

Nuovi strumenti giuridici

La legge sulla fusione agevola inoltre la ristrutturazione di imprese grazie al nuovo strumento della scissione, che consente una nuova ripartizione del patrimonio e dei diritti societari. Il nuovo strumento del trasferimento di patrimonio semplifica il trasferimento di un'impresa o di parti di un'impresa.

Modifiche della legislazione fiscale garantiscono che le ristrutturazioni di imprese possano essere attuate in modo fiscalmente neutro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale del registro di commercio, T +41 58 462 41 96


Pubblicato da

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 10.06.2024

Inizio pagina

Abbonamenti alle news

Sul portale del Governo svizzero potete abbonarvi ai comunicati stampa della CFCG

https://www.ejpd.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-24091.html