Esecuzione di sanzioni per chi ha commesso reati prima e dopo il compimento della maggiore età

Berna, 03.03.2023 - Il Parlamento ha deciso che in futuro i reati delle persone che si sono rese punibili sia prima che dopo il compimento del 18° anno di età saranno giudicati e sanzionati separatamente. È ora necessario disciplinare la procedura e le competenze nel caso in cui, in seguito a questa separazione, vi sia concorso di più sanzioni nell’esecuzione. Nella riunione del 3 marzo 2023 il Consiglio federale ha pertanto avviato la consultazione sulla relativa modifica dell’ordinanza sul Codice penale e sul Codice penale militare (OCP-CPM), che si concluderà il 12 giugno 2023.

Nella sessione estiva 2022, nell'ambito di una modifica del Codice di procedura penale (CPP), il Parlamento ha riveduto anche alcune disposizioni del diritto penale minorile (DPMin) e della procedura penale minorile (PPMin). Tra le altre cose, i reati delle persone che si sono rese punibili sia prima che dopo il compimento del 18° anno di età saranno giudicati e sanzionati separatamente. Può quindi succedere che una persona sia condannata contemporaneamente a una sanzione secondo il diritto penale minorile e a una sanzione secondo il diritto penale per gli adulti, il che ha conseguenze per l'esecuzione delle sanzioni. Con le modifiche dell'OCP‑CPM proposte, il Consiglio federale intende in particolare disciplinare il modo in cui coordinare l'esecuzione delle sanzioni nei suddetti casi e in cui stabilire le competenze. La procedura di consultazione durerà fino al 12 giugno 2023.

Secondo l'attuale pianificazione, le modifiche del CPP e dell'OCP‑CPM entreranno in vigore il 1° gennaio 2024.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 48 48, media@bj.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 30.01.2024

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.ejpd.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-93425.html