<<
>>
ritaglio di notizie
"Si esulterebbe a Malta e in Gibilterra"

Nell’intervista con i media regionali della NZZ la consigliera federale Sommaruga mette in guardia dalle conseguenze di un rifiuto della legge sui giochi in denaro: "Chi vota No pensando che non cambierà niente sbaglia. Senza la legge sempre più denaro andrà alle offerte in linea estere non autorizzate, senza che la popolazione svizzera ne tragga alcun vantaggio.”
Maggiori informazioni sono reperibili nella rubrica "Domande e risposte" e nelle spiegazioni del Consiglio federale.

Immagine illustrativa: Violenza domestica
Protezione delle vittime di violenza domestica: entra in vigore la Convenzione di Istanbul

Il 1° aprile 2018 entra in vigore in Svizzera la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul). La Convenzione è il primo strumento vincolante a livello europeo per tutelare le donne e le ragazze da qualsiasi forma di violenza, compresa quella domestica.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga si rivolge ai giovani migranti in un’aula scolastica.
Visita al progetto Préppa a Delémont

Martedì, 27 marzo, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha visitato una classe di giovani migranti che si preparano a seguire un pretirocinio. La loro formazione verte sull’acquisizione della lingua e sulle attese dei datori di lavoro, due condizioni importanti per l’integrazione nel mondo del lavoro. La Consigliera federale è rimasta impressionata dalla motivazione e dall’impegno dei giovani.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga accanto alla targa commemorativa appena inaugurata.
Targa commemorativa a Moutier: per l’Assemblea intergiurassiana e il dialogo

A Moutier una targa commemorativa ricorda ora l’Assemblea intergiurassiana (AIG) che per decenni ha offerto un contributo determinante per risolvere la questione giurassiana. La targa commemorativa, dono dalla Confederazione, è stata inaugurata dalla consigliera federale Sommaruga. Alla cerimonia hanno partecipato rappresentanti dei governi del Cantone di Berna e del Cantone del Giura nonché ex membri dell’AIG. La consigliera federale Sommaruga ha sottolineato che la targa commemorativa è un riconoscimento del valore del dialogo ed evidenzia che la Confederazione continuerà ad assistere la regione del Giura nel suo percorso.

Foto di gruppo con la consigliera federale Simonetta Sommaruga e le donne nominate.
Cerimonia di consegna del Premio del cinema svizzero 2018

Venerdì sera (23 marzo 2018) a Zurigo e alla presenza della consigliera federale Simonetta Sommaruga sono stati consegnati i Premi del cinema svizzero. Nelle due categorie principali sono stati premiati il film "Blue My Mind" e il documentario "L’Opéra de Paris".

Modernizzare il mercato dei giochi in denaro continuando a controllarlo: sì alla legge sui giochi in denaro

La legge sui giochi in denaro, su cui siamo chiamati a votare il 10 giugno 2018, garantisce tre elementi fondamentali: primo, protegge le persone dipendenti dal gioco; secondo, controlla gli organizzatori; terzo, anche in futuro i proventi dei giochi in denaro saranno destinati alla collettività. Per questi motivi il Consiglio federale, il Parlamento e i Cantoni raccomandano di votare Sì alla legge sui giochi in denaro. Maggiori informazioni sono reperibili nella rubrica "Domande e risposte" e nelle spiegazioni del Consiglio federale.

Il Consiglio federale adotta il messaggio relativo alla direttiva UE sulle armi

Nella seduta del 2 marzo 2018 il Consiglio federale ha adottato il messaggio sulla trasposizione della direttiva UE sulle armi. Il Consiglio federale sostiene una trasposizione pragmatica della direttiva e viene incontro alle richieste avanzate dalle autorità di esecuzione cantonali nel quadro della consultazione. Nel messaggio sottolinea inoltre l’importanza che l’associazione a Schengen e Dublino riveste per la sicurezza, la piazza economica e la politica in materia di asilo della Svizzera.

Temi attuali

Votazione popolare del 10 giugno 2018: legge federale sui giochi in denaro

A settembre 2017 il Parlamento ha adottato con netta maggioranza la nuova legge sui giochi in denaro che conferma la politica consolidata caratterizzata da regole e controlli chiari. Infatti, chi intende organizzare giochi in denaro in Svizzera deve rispettare il diritto svizzero e fornire un contributo a favore della collettività. La nuova legge lo garantisce. Al contempo permette di compiere il passo verso l’era digitale, da tempo necessario, autorizzando l’offerta di giochi in denaro su Internet. Migliora inoltre la prevenzione, la protezione dalla dipendenza dal gioco nonché la lotta contro le manipolazioni di scommesse sportive e il riciclaggio di denaro. Diversi gruppi hanno lanciato il referendum contro la legge.

Iniziativa per l'autodeterminazione

Iniziativa popolare «Il diritto svizzero anziché giudici stranieri (Iniziativa per l'autodeterminazione)»

L'iniziativa per l'autodeterminazione è stata depositata il 12 agosto 2016. Essa chiede che la Svizzera rinegozi e, se necessario, denunci i trattati internazionali che contraddicono alla Costituzione. Inoltre, obbliga le autorità a non curarsi dei vigenti obblighi internazionali, il che contraddice la nostra cultura giuridica. L'iniziativa compromette quindi la stabilità e l'affidabilità della Svizzera e pregiudica la certezza e la prevedibilità del diritto, ossia due requisiti fondamentali per la nostra piazza imprenditoriale. Nel messaggio, il Consiglio federale propone al Parlamento di raccomandare al Popolo e ai Cantoni di rifiutare l'iniziativa senza opporle un controprogetto, diretto o indiretto.

La consigliera federale
La consigliera federale Simonetta Sommaruga
(Foto: Martina Rieder)

Simonetta Sommaruga

Il 22 settembre 2010 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Dal 1° novembre 2010 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). Nel 2015 è stata presidente della Confederazione.

Domande e risposte
Formazione professionale nel DFGP