Votazione popolare concernente la legge federale sui servizi d’identificazione elettronica (LSIe)

Il Consiglio federale e il Parlamento hanno emanato una nuova legge con l’obiettivo non solo di facilitare a tutti l’identificazione in Internet ma anche di renderla più sicura. Il referendum contro il nuovo testo normativo è formalmente riuscito. La data della votazione non è ancora nota. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di votare Sì.

Genesi

Il 22 febbraio 2017 il Consiglio federale ha posto in consultazione la legge federale sui servizi d’identificazione elettronica (LSIe). Vista la maggioranza di pareri positivi, il 1° giugno 2018 il Collegio esecutivo ha sottoposto la legge al Parlamento il quale l’ha approvata il 27 settembre 2019 a larga maggioranza, ossia con 144 voti favorevoli, 51 contrari e due astensioni nel Consiglio nazionale e con 35 voti favorevoli, due contrari e otto astensioni nel Consiglio degli Stati.

Votazione in Parlamento

Il 16 gennaio 2020 un comitato ha depositato il referendum. I promotori del referendum criticano in particolare il fatto che la legge non preveda una soluzione puramente statale per il rilascio e la gestione dell’identificazione elettronica (Ie). Il 13 febbraio 2020 la Cancelleria federale ha reso noto che il referendum è formalmente riuscito con 64 933 firme valide. La data della votazione non è ancora nota.

Parere del Consiglio federale e del Parlamento

Il Consiglio federale e il Parlamento sono favorevoli alla nuova legge per le ragioni seguenti:

Per queste ragioni, il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di votare Sì alla legge federale sui servizi d’identificazione elettronica.

Info complementari

Documentazione



Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ultima modifica 16.07.2020

Inizio pagina